Categorie
Senza categoria

L’integrazione

Hai provato mille volte sulla tua pelle la dualità, sai che è come essere divisi in due, sai che una parte di te afferma una cosa e l’altra ti spinge in un’altra direzione; senza una costante vibrazione di unità siamo persi siamo in balia, di tutte le energie.

Sviluppare l’integrazione, significa che dobbiamo riconoscere l’aquila e il cigno che ci abitano, il potere e la solitudine dell’aquila e la purezza e lo spazio del cigno, attraverso la presa di consapevolezza di questi due aspetti che operano all’unisono dentro di noi, ovvero la riconciliazione del lato maschile e femminile, questo permette l’apertura del loto dai mille petali posto sula nostra corona.

La connessione, che ne accade ci permettere di entrare in risonanza con gli aspetti essenziali della vita

Il nostro tempo prezioso non si consuma ma si spiega espandendosi nell’universo, se ciò che siamo corrisponde alla nostra anima.

Riconoscere e integrare, cioè consapevolezza e perdono.

Mahan Priti

tutte le mie attività consulti, sessioni di yoga, seminari, sono in questo particolare periodo della nostra vita ad offerta libera

Categorie
Senza categoria

I Tarocchi Zen di Osho

Sono sempre stata molto fedele al mazzo dei tarocchi marsigliesi e difficilmente mi accostavo ad altri mazzi divinatori.

Quando ho cominciato la mia pratica spirituale con il kundalini yoga, la mia curiosità si è accesa verso i Tarocchi Zen di Osho, e no, non è stato amore a prima vista! Mi colpiva, e non positivamente, il modo logico e lineare attraverso cui si esprimono, troppo abituata ai ragionamenti profondi e per i profani un po’ contorti dei tarocchi marsigliesi: così al primo contatto ho gridato anatema 😉

Ma ho insistito, come faccio di solito, e ho trovato la trama di una poesia, in cui le immagini e le parole, sono accordate al flusso che naturalmente si percepisce nel dipanare le carte.

E’ sicuramente più facile parlare di progetto e cammino spirituale quello che ogni anima compie su questa terra, i traguardi e le sensazioni su cui la nostra anima si sofferma balzano all’occhio e il quadro d’insieme ha sempre qualcosa di estremamente rilassante, con qualità di contenimento degli spasmi dell’attaccamento e delle smanie di obiettivi sempre più grandi.

Quando ho chiesto se dovevo scrivere questo articolo se fosse utile e se fosse stato compreso la risposta è stata questa :

Nei prossimi giorni proverò a fare un po’ di luce su questo strumento e cercherò di scrivere la poesia elevante che ci vuole comunicare.

Sat Nam

Mahan Priti Kaur