Categorie
oggetti sacri

La bacchetta magica

La bacchetta magica è un bastone che unisce la sfera terrena con quella Celeste. essa è una antenna che collega i due mondi e che viene usata dalla maga per impartire e indirizzare ordini.

In antichità i rituali per la costruzione della bacchetta magica erano complessi e complicati, oggi ogni costruttore di bacchette ha il suo rituale e la sua particolare consacrazione. Anticamente solo alcuni alberi potevano essere scelti come “conduttori” ancora oggi, alcuni preferiscono utilizzare solo alcuni alberi.

Personalmente preferisco che sia il richiedente a scegliere un particolare tipo di albero perché deve esserci un legame tra chi usa la bacchetta e l’albero con la quale essa è fabbricata. Questo può dipendere anche dal tipo di lavoro che si ha bisogno di svolgere.

Ma non basta, come certi credono, tenere in mano la bacchetta per essere una maga e comandare agli spiriti. Certi hanno sentito parlare di settantadue geni planetari e, prontamente, armati di bacchetta magica, vogliono dar loro degli ordini! Mio Dio, che presunzione! E che cosa chiedono loro? Di aiutarli a fare del bene all’umanità, a lavorare per la
pace e per la luce?. . . Purtroppo no. Vogliono comandare i settantadue geni affinché procurino loro denaro, amore e successi, senza voler fare il
minimo sforzo per sviluppare delle facoltà, delle virtù.

Bisogna quindi comprendere che la bacchetta non è solamente un bastone, ma un legame interiore che l’uomo instaura con i cieli. la Bacchetta serve a fare il collegamento.

In ultima analisi l’uomo è una bacchetta magica una antenna, perchè è l’intermediario tra la terra e il cielo.

Ricordate di ringraziare sempre l’albero che vi cede il suo ramo! E se volete una bacchetta magica e non sapete come fare contattatemi.

Mahan Priti Anna

Tutte le mie attività sono svolte con contributo volontario, per saperne di più contattami a questa mail bluscorpionavallone@gmail.com

Categorie
alberi

Ogham l’alfabeto arboreo e le qualità degli alberi corrispondenti

Grafica : Federica Cosentino

Beth B betulla
Luis L sorbo selvatico
Nion N frassino
Fearn F ontano
Saille S salice
Huath H biancospino
Duir D quercia
Tinne T agrifoglio
Coll C nocciolo
Quert Q Melo
Muin M vite
Gort G edera
Ngetal NG canna di palude
Straif SS prugnolo
Ruis R sambuco

Ailm A abete d’argento
Onn O ginestrone
Ur U erica
Eadha E pioppo bianco
Idho I tasso

BETH – Betulla : inizio, purificazione, rinascita –  Per Taraglio la betulla corrisponde al mese lunare che va dal 1 Febbraio al 28 Febbraio, iniziando quindi il calendario nella festività di Imbolc dedicata alla Dea Brigit.

LUIS – Sorbo selvatico : risveglio, ritorno alla vita, il suo nome è legato al fuoco. I druidi lo usavano come strumento di veggenza.  il sorbo selvatico corrisponde al mese lunare che va dal 1 Marzo al 28 Marzo.

NION – il frassino : rinascita, trasformazione, iniziazione, fortuna. Le sue foglie, caricate attraverso parole magiche fungono da talismano. Albero di guarigione, Il frassino corrisponde al mese lunare che va dal 29 Marzo al 25 Aprile.

FEARN – l’ontano : forza, resistenza, spiritualità, legato all’acqua, è l’albero che mette in collegamento con il mondo spirituale, rapresenta la resurrezione. Rappresenta la resistenza e la forza. L’ontano corrisponde al mese lunare che va dal 26 Aprile al 23 Maggio.

SAILLE – il salice bianco : legato all’acqua, alla luna, alla dea Bianca la grande dea Madre, albero sacro ai poeti.  Il salice corrisponde al mese lunare che va dal 24 Maggio al 20 Giugno.

HUATH – il biancospino : legato alla Dea che difende l’ordine delle cose, rappresenta la donna selvaggia la fertilità, albero sacro alle fate. Il biancospino corrisponde al mese lunare che va dal 21 Giugno al 18 Luglio.

DUIR – la quercia : rappresenta il contatto con la terra e con gli antenati, albero della luce della forza e della continuità, è l’albero della soglia tra i due mondi. La quercia corrisponde al mese lunare che va dal 19 Luglio al 15 Agosto.

TINNE – l’agrifoglio : è l’albero della protezione e della fortuna. L’agrifoglio corrisponde al mese lunare che va dal 16 Agosto al 12 Settembre.

COLL – il nocciolo : è l’albero della conoscenza e della saggezza. Il nocciolo corrisponde al mese lunare che va dal 13 Settembre al 10 Ottobre.

QUERT – il melo selvatico : Il melo è l’albero dell’immortalità ed è legato a Samhain, la festività del passaggio dalla luce al buio. Simbolo della Dea rappresenta l’immortalità, il cerchio della vita e ancora l’uomo come parte dell’universo.

MUIN – la vite : rappresenta la gioia, l’armonia, la felicità, è l’insegnante che porta la conoscenza, La vite corrisponde al mese lunare che va dall’11 Ottobre al 7 Novembre.

GORT – l’edera : legata all’aspetto femminile e lunare, rappresenta la Dea nell’aspetto di protezione dalle negatività. L’edera corrisponde al mese lunare che va dal 8 Novembre al 5 Dicembre.

NGETAl – il giungo : legata al maschile, ma anche all’acqua, ci parla di regalità e di potere, e dell’equilibro fra interno ed esterno. Il tiglio corrisponde al mese lunare che va dal 6 Dicembre al 2 Gennaio.

RUIS – il sambuco : nascita, crescita, morte, protezione della famiglia, connesso alle maghe. Il sambuco corrisponde al mese lunare che va dal 3 Gennaio al 31 Gennaio.

AILM – L’abete argento : albero della benevolenza degli dei, della immortalità e della promessa della vita.L’abete argentato corrisponde al 23 Dicembre.

ONN – il ginestrone : sviluppo e crescita nonostante le aveversità. corrisponde all’equinozio di primavera.

UR – l’erica : dona amore e passionalità, compagnia e restituisce la forza. Fiore degli amanti. Corrisponde all’equinozio di autunno.

EADHA – Il pioppo bianco : rinascita spirituale lunga la vita, Beltane 1 maggio.

IDHO – il tasso : forza e guarigione, morte e rinascita. Il tasso corrisponde a Samhain (1 Novembre).

Questo elenco può avere diversi usi, oltre agli accenni sulle qualità degli alberi, puoi usare le caratteristiche dei legni per creare degli amuleti, oppure, puoi usare l’alfabeto per i tuoi riti magici, segreti. io uso questi simboli anche per creare le bacchette magiche.

Mahan Priti Anna

I miei seminari, i corsi, i percorsi individuali, le meditazioni, sono tutte a contributo libero, per saperne di più scrivi a questa mail : bluscorpionavallone@gmail.com