Categorie
oggetti sacri

La bacchetta magica

La bacchetta magica è un bastone che unisce la sfera terrena con quella Celeste. essa è una antenna che collega i due mondi e che viene usata dalla maga per impartire e indirizzare ordini.

In antichità i rituali per la costruzione della bacchetta magica erano complessi e complicati, oggi ogni costruttore di bacchette ha il suo rituale e la sua particolare consacrazione. Anticamente solo alcuni alberi potevano essere scelti come “conduttori” ancora oggi, alcuni preferiscono utilizzare solo alcuni alberi.

Personalmente preferisco che sia il richiedente a scegliere un particolare tipo di albero perché deve esserci un legame tra chi usa la bacchetta e l’albero con la quale essa è fabbricata. Questo può dipendere anche dal tipo di lavoro che si ha bisogno di svolgere.

Ma non basta, come certi credono, tenere in mano la bacchetta per essere una maga e comandare agli spiriti. Certi hanno sentito parlare di settantadue geni planetari e, prontamente, armati di bacchetta magica, vogliono dar loro degli ordini! Mio Dio, che presunzione! E che cosa chiedono loro? Di aiutarli a fare del bene all’umanità, a lavorare per la
pace e per la luce?. . . Purtroppo no. Vogliono comandare i settantadue geni affinché procurino loro denaro, amore e successi, senza voler fare il
minimo sforzo per sviluppare delle facoltà, delle virtù.

Bisogna quindi comprendere che la bacchetta non è solamente un bastone, ma un legame interiore che l’uomo instaura con i cieli. la Bacchetta serve a fare il collegamento.

In ultima analisi l’uomo è una bacchetta magica una antenna, perchè è l’intermediario tra la terra e il cielo.

Ricordate di ringraziare sempre l’albero che vi cede il suo ramo! E se volete una bacchetta magica e non sapete come fare contattatemi.

Mahan Priti Anna

Tutte le mie attività sono svolte con contributo volontario, per saperne di più contattami a questa mail bluscorpionavallone@gmail.com