Categorie
Senza categoria

Rituale per bruciare il dolore e i ricordi del passato

Attrezzati con una grande pentola o una ciotola ignifuga, delle  pinze lunghe.  Brucia all’esterno, osservando le limitazioni del fuoco e tenendo il fuoco lontano da tutto ciò che può essere pericoloso.

Non bruciare mai nella foga del momento! Fallo in un momento calmo, riflessivo e ponderato sarà molto più potente ed efficace. Inizia trovando immagini, lettere o altro materiale relativo alla situazione.  Non bruciare nulla per dispetto.  Ad esempio, vecchie fotografie o lettere, vecchi ritagli di giornale o pubblicità: tutto ciò che ti emoziona e che puoi permetterti di mandare in fiamme. Se non hai immagini o materiale, siediti e scrivi una lettera alla persona o alle persone coinvolte, o un riassunto di ciò che è andato storto e di ciò che desideri lasciare andare.

Puoi bruciare da solo o puoi farlo con amici o persone care. Scegli ciò che è più appropriato per te.

Siediti davanti alla tua pentola o allo spazio in fiamme, tieni le immagini / le carte tra le mani e parla dal cuore di ciò che questo rappresenta per te e del perché devi lasciarlo andare. Termina con le parole ti rilascio. Ho finito.

Poi brucia e lascia che si incenerisca! Senti le fiamme divorare e trasformare quella vecchia energia nel nulla. Lascialo andare tutto. Ecco perché questo rituale fa fatto all’aperto, dove la vecchia energia può disperdersi e essere diffusa nel vento. 

Onora ogni emozione che ti viene in mente, ma consenti al rituale di darti un senso di finalità. Quando è sufficientemente raffreddato, puoi sotterrare la cenere o lasciarla al vento. Festeggia la fine del rituale con una bevanda o del cibo. Concediti del tempo di riflessione, per riconoscere che hai chiuso con quella parte della tua vita.

Bruciando il passato, ti lasci libero di rivendicare un futuro più luminoso.

Mahan Anna

Di Mahan Priti Anna

Mahan Priti Anna, e sono una insegnante di yoga e meditazione, una curandera, una praticante sciamana, una studiosa e ricercatrice di esoterismo da oltre 30 anni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...