Categorie
Senza categoria

Festa del Wesak – Luna Piena di Maggio

Il Wesak segna il punto culminante dell’anno spirituale quando le forze di Luce, associate con il Buddha, si riversano sul pianeta.

La Festa del Wesak è generalmente conosciuta come la Festa del Buddha. In una leggenda, ricca di immagini, si narra della Sua venuta annuale in una valle isolata in qualche luogo dell’Himalaya al momento esatto del plenilunio del Toro. Egli appare per un breve periodo e mette in atto una cerimonia dell’acqua prima dell’arrivo del suo grande fratello, il Cristo, e di un gruppo di adepti e discepoli.

La potenza della presenza del Buddha è tale che non può essere supportata a lungo dal gruppo riunito. Il momento del Suo avvicinamento è caratterizzato da un grande Silenzio, colmo di vitalità e significato. La benedizione del Buddha è filtrata vibrazionalmente dal Cristo (che funge da trasformatore per abbassare la tensione energetica) e irradiata in ogni dove, sia nel gruppo presente che nel mondo.

Durante questo punto culminante dell’anno, il nostro più grande servizio è quello di prepararci spiritualmente all’energia riversata sull’umanità, e di tenere un collegamento interiore nella vita quotidiana, visualizzando noi stessi come un canale puro di luce, in allineamento con la nota chiave del Toro: Io vedo e quando l’occhio è aperto, tutto è chiaro. Gli obiettivi della “visione chiara, della pura volontà gioiosa e della morte del desiderio personale” ci attendono; e quando questi obiettivi sono raggiunti, progressivamente diventa possibile vivere consapevolmente entro l’aura del gruppo spirituale a cui la nostra anima appartiene naturalmente.

Il Wesak è veramente un lavoro di gruppo, un’aspirazione accumulata per divenire parte della catena gerarchica – un grande magnete cosmico – attraverso il quale la marea spirituale di energia proveniente dal Toro, e dal Buddha può fluire nei cuori e le menti umane, unificando, sollevando e rivelando il fatto del Regno di Dio.

traduzione da un post di lucistrust.com

*    *    *    *

In questo plenilunio segna la fine di un evento, l’ultima super luna dell’anno cade nel segno dello Scorpione. Dunque questa Luna ci invita ad armarci di coraggio riuscire a vedere la bellezza nelle cose compiute, consapevoli che nella vita umana, gli inizi e le conslusioni si avvicendano continuamente.

Come esseri umani abbiamo sviluppato il potere di attaccarci alle situazioni brutte e dolorose, perché esse, essendo conosciute, ci permettono un livello di dolore, sopportabile e sempre uguale a se stesso, questa Luna ci dice di mollare, con il passato, e di essere generosi, con noi stessi e con l’Universo, dobbiamo abbandonare ciò che è stato, possiamo farlo attraverso la trasmutazione che stiamo vivendo in questi giorni, come lo Scorpione, non dobbiamo avere paura di cambiare pelle di essere l’uomo nuovo.

Mahan Priti Kaur

Di Mahan Priti Anna

Mahan Priti Anna, e sono una insegnante di yoga e meditazione, una curandera, una praticante sciamana, una studiosa e ricercatrice di esoterismo da oltre 30 anni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...